Staff

Il personale della Fondazione

Riccardo Costagliola

Presidente

Laureato in Ingegneria Meccanica, Trasporti, presso l’Università degli Studi di Pisa nel 1971, ha subito iniziato il suo percorso professionale nel Gruppo Piaggio nel quale in oltre quarant’anni di attività ha ricoperto posizioni diversificate tra le quali: Direttore Organizzazione e Sistemi Informativi, Direttore Pianificazione e Controllo di Gestione, Direttore Centrale Strategie e Sviluppo, Responsabile della Business Unit Minivan e successivamente del settore dei Veicoli da Trasporto Leggero, Assistente di diversi Amministratori Delegati e Presidenti, Membro del Comitato Direttivo, Presidente ed Amministratore Delegato di numerose società del Gruppo Piaggio in Italia e all’estero.
A partire dalla fine degli anni ’80 si è dedicato all’internazionalizzazione del gruppo Piaggio e tra le iniziative che ha concepito, negoziato e gestito meritano una menzione: la P&D S.p.A., Joint Venture tra la Piaggio e la Giapponese Daihatsu (Gruppo Toyota) con sede e stabilimenti a Pontedera, della quale è stato a lungo Amministratore Delegato e Presidente, la Piaggio Vehicles Private Limited, società totalmente controllata da Piaggio che produce in India l’Ape e la Vespa, e la riorganizzazione, la ristrutturazione ed il cambiamento dell’assetto societario della Joint Venture cinese Zongshen – Piaggio Foshan Limited.
E’ presidente della Fondazione Piaggio dal 2011.

riccardo.costagliola@fondazionepiaggio.it

Sabrina Caredda

Responsabile Generale

Master di specializzazione Arte e cultura: strategie di marketing , comunicazione e fundraising de Il Sole 24 Ore.
Ha iniziato il suo percorso professionale nel Gruppo Piaggio ricoprendo la carica di Assistente del Presidente ed ha in seguito maturato esperienze nel campo dell’organizzazione di eventi di alto livello in Italia e all’estero e di tipo commerciale come responsabile dei Clienti Istituzionali, in particolare seguendo la gestione di importanti forniture di flotte aziendali.

Dal 2010 è Responsabile Generale della Fondazione Piaggio ed in questa veste affianca il Presidente nella predisposizione del programma annuale di attività e ne cura l’implementazione. È inoltre responsabile dell’organizzazione e della gestione del personale.

 

sabrina.caredda@piaggio.com

Annalisa Rossi

Responsabile Relazioni Esterne e organizzazione eventi

Laureata in Lingue e Letterature Straniere e Interprete Parlamentare, ha maturato esperienze nell’ambito dell’organizzazione di eventi istituzionali del Gruppo Piaggio in Italia e all’estero, occupandosi delle relazioni esterne e della comunicazione.

È responsabile dell’organizzazione e della comunicazione degli eventi e delle mostre ospitate dal Museo Piaggio. In questa veste supporta il Presidente e la Responsabile Generale nella gestione dei rapporti istituzionali e cura direttamente i rapporti con la stampa, con gli artisti e con gli sponsor. Cura inoltre la tenuta dei registri dei veicoli storici presenti al Museo le relative pratiche di assicurazione, prestito e movimentazione, nonché le pratiche assicurative delle opere d’arte esposte nelle varie mostre.

 

annalisa.rossi@piaggio.com

Sergio Galli

Responsabile del coordinamento Tecnico

Dotato di una solida formazione in campo elettronico, ha avuto significative esperienze professionali nell’ambito delle tecnologie di produzione all’interno del Gruppo Piaggio.
Coordina gli aspetti tecnici e di manutenzione degli ambienti del Museo Piaggio e cura l’allestimento tecnico (illuminazione, impianti audiovisivi, attrezzature, adeguamento strutture, etc.) delle mostre, dei convegni e degli spettacoli.
.

E’ inoltre responsabile contabile delle attività del bookshop del Museo (ordini, fatturato, etc.) e redige i report di fatturato e di afflusso di visitatori al museo.

 

sergio.galli@piaggio.com

Nicolino di Carlo

Curatore allestimenti museali

Laureato in Architettura, ha lavorato nel Gruppo Piaggio come disegnatore progettista entrando successivamente a far parte del Centro Stile. Ha maturato esperienze didattiche sul tema della mobilità urbana individuale in occasione di collaborazioni con Istituti Universitari quali le facoltà di Architettura di Genova e di Firenze. Ha sviluppato inoltre un’esperienza di Visual Identity coordinando fornitori e dealer del Gruppo Piaggio per l’adeguamento dell’immagine aziendale a livello nazionale ed internazionale. Nel 2001 con la Vespa “Pezzo Unico” ha vinto il primo premio del concorso “VespArte” bandito dal Gruppo Piaggio.
Cura il lay-out e l’allestimento delle sale del Museo sviluppandone progetti di miglioramento. Cura il lay-out e l’allestimento delle sale delle mostre ospitate nelle sue aree espositive temporanee. Si occupa infine di visite guidate e progetti didattici focalizzati sulla storia del design.

 

nicolino.dicarlo@piaggio.com

Romina Giannotti

Responsabile coordinamento didattico e supporto archivio storico

Laureata in Storia dell’Arte, dall’inizio della sua collaborazione con la Fondazione Piaggio ha la responsabilità della progettazione e del coordinamento dei progetti didattici e del coordinamento delle visite guidate.
Affianca inoltre la Curatrice nella gestione dell’archivio storico Piaggio, nei contatti con gli studiosi che intendono consultarlo e nella realizzazione e gestione di progetti didattici di natura archivistica.

 

romina.giannotti@piaggio.com

Ilaria Coppola

Responsabile promozione turistica e Store Manager del Museo

Laureata in Scienza della Comunicazione, è responsabile della Promozione Turistica del Museo Piaggio. È il riferimento delle strutture turistiche del territorio, cura le convenzioni turistiche e partecipa alla realizzazione di pacchetti di viaggio e percorsi di valorizzazione del territorio all’interno del progetto “il Museo e dintorni”.
È inoltre Store Manager del bookshop del Museo e collabora con la Direzione Marketing /Accessori e Licensing del Gruppo Piaggio per gli acquisti e la scelta di nuovo merchandising.

ilaria.coppola@piaggio.com

Marta Settis

Responsabile accoglienza

Laureata in Storia dell’Arte, si è specializzata nel campo del restauro di materiali vitrei e di beni cartacei, pergamenacei e fotografici.
Si occupa dell’accoglienza dei visitatori, di fornire informazioni sul percorso di visita del Museo, sui veicoli esposti e sulle mostre ed eventi che si svolgono alla Fondazione Piaggio. Svolge inoltre visite guidate e progetti didattici relativi sia alle collezioni permanenti del Museo che alle mostre temporanee.

 

marta.settis@piaggio.com

 

Il personale in collaborazione

Mariamargherita Scotti

Curatrice Archivio Storico 

Laureata in Storia Contemporanea all’Università di Torino, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Storia all’Università di Pisa e il Diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica all’Archivio di Stato di Firenze. È autrice di numerose pubblicazioni nel campo della storia politica e culturale dell’Italia repubblicana e ha curato l’ordinamento e l’inventario di archivi privati e di Istituzioni.
È la Curatrice dell’Archivio Storico Piaggio ed è la responsabile della sua conservazione ed implementazione. Partecipa alla progettazione delle mostre e degli eventi interni ed esterni che richiedono ricerca iconografica e documentale. Segue inoltre i progetti didattici relativi alle attività di archivio. Cura infine le pubblicazioni e i progetti editoriali della Fondazione Piaggio e segue e controlla le pubblicazioni di terzi che abbiano come tema la Piaggio ed i suoi prodotti.

 

stage2.museo@piaggio.com

Walter Severini Giordano

Grafica e Web Design

Esperto informatico. È il Web Designer della Fondazione Piaggio e del suo Museo e ne cura la grafica e l’implementazione. E’ inoltre ideatore della grafica del materiale comunicazionale delle mostre e degli eventi ospitati dalla Fondazione Piaggio, dei cataloghi delle mostre e dei materiali informativi del Museo Piaggio.

wal.severini@gmail.com

Enrico Agonigi

Progettazione allestimento mostre

Laureato in Architettura, ha ottenuto una specializzazione di livello europeo in Restauro degli Edifici Moderni e Recupero Energetico. Nell’ambito della propria libera professione è autore di pubblicazioni di storia e letteratura architettonica.
Collabora nella progettazione dell’allestimento delle più importanti mostre della Fondazione Piaggio. Tra quelle da lui recentemente realizzate citiamo: “Corradino d’Ascanio. Uomo Genio Mago Mito”, “Passaggio in India- A Gateway to Piaggio”, “L’oggetto ri-fiutato”, “La Vespa e la farfalla. Un secolo di Butterfly al Museo Piaggio” e “In viaggio con Vespa – Un’avventura lunga 70 anni”..
Nel 2006 è stato insignito ex-aequo del premio della Regione Toscana per l’arte contemporanea.

e.agonigi@tiscali.it

Nadir Bortoluzzi

Consulente area Gilera

Entrato nel Gruppo Piaggio nel 1980 ha ricoperto incarichi in area sperimentale di Gilera, Moto Guzzi ed Aprilia.
Esperto ed appassionato di moto, collabora con la Fondazione Piaggio per gli aspetti della storia e della tecnica delle collezioni museali Gilera, fornendo anche consulenza per la loro conservazione e restauro. In particolare ha curato personalmente il restauro di moto prestigiose quali la Gilera Rondine, la Gilera 4 Cilindri Gran Premio e la Gilera 125 Bicilindrica Gran Premio “Mosca Bianca”.

nadir.bortoluzzi@piaggio.com

Gli amici del museo

Giuseppe Cau

Memoria storica delle attività sportive Vespa

Entrato a lavorare nel reparto sperimentale della Piaggio nel lontano 1948, nel ’49 ha iniziato a correre ufficialmente per la squadra corse Vespa aggiudicandosi 9 medaglie d’oro. Ha fatto parte della squadra acrobatica Vespa ed ha partecipato a manifestazioni in Italia e all’estero ed a numerosi Raduni Vespistici in veste di assistente tecnico. Nel Museo Piaggio sono esposte alcune delle Vespa da corsa con le quali Giuseppe Cau ha vinto importanti competizioni.
Cau è parte integrante della struttura della Fondazione Piaggio e, con la sua presenza costante al Museo, mette a disposizione dei visitatori la ricchezza delle sue memorie e la sua grande perizia tecnica. La sua preziosa testimonianza è ricercata ed apprezzata e tutt’oggi viene invitato a rilasciare interviste, a partecipare ad importanti manifestazioni vespistiche ed a fare da testimonial in trasmissioni televisive.
Nel 2010 gli è stato conferito il titolo di Cavaliere del Lavoro.

giuseppecau1928@gmail.com